Credito di imposta per le attività di R&S

Il MISE ha pubblicato una circolare direttoriale sul Credito d'imposta per attività di ricerca e sviluppo per dare chiarimenti sull'applicazione della disciplina nel settore del software  per consentire alle imprese interessate di procedere alla verifica dei requisiti di ammissibilità all'incentivo. 

La circolare interviene sulla disciplina del credito d'imposta per le attività di ricerca e sviluppo, di cui all'art. 3 del decreto-legge n. 145 del 2013 e successive modificazioni, fornendo  istruzioni sui criteri di individuazione delle attività ammissibili al beneficio nello specifico settore del software.  

In questa prospettiva, considerando lo stretto collegamento tra le definizioni adottate dalla norma agevolativa e quelle contenute nella Comunicazione della Commissione Europea 2014/C 198/01 del 27 giugno 2014, la circolare fornisce i criteri sistematici per l'individuazione delle attività ammissibili del settore del software alla luce dei principi contenuti nel cosiddetto Manuale di Frascati, base interpretativa della citata disciplina comunitaria.  

La circolare precisa inoltre che data la natura automatica dell'incentivo, dovrà essere cura dell' l'impresa predisporre e conservare, per i successivi controlli, tutta la documentazione utile a dimostrare la rispondenza delle attività svolte ai criteri richiesti.  

Testo della circolare in allegato

Da Industria 4.0 a Impresa 4.0: digitalizzazione, sicurezza e competenze

“Da Industria 4.0 a Impresa 4.0: digitalizzazione, sicurezza e competenze” - 22 marzo
Industria 4.0 offre alle aziende del settore una serie di opportunità da cogliere attraverso un nuovo approccio industriale. È necessario agire non solo sugli aspetti tecnologici ma anche su quelli organizzativi e manageriali, adeguando il proprio modello di business tenendo conto di una serie di aspetti:
•        la sicurezza fisica e digitale
•        la proprietà dei dati
•        le normative e le leggi che tutelano il know-how
•        la formazione del personale
•        la certificazione
•        l’assicurazione contro i rischi

Per supportare le aziende nella transizione verso “l’Impresa 4.0”, UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE e ANIMA, in collaborazione con AITA-ASSOCIAZIONE TECNOLOGIE ADDITIVE e STANIMUC, il patrocinio di 31.BI-MU, UNI e ASSILEA e la sponsorizzazione di NOVERIM e FONDAZIONE ERGO, organizzano il convegno “Da Industria 4.0 a Impresa 4.0: digitalizzazione, sicurezza e competenze”, che avrà luogo il 22 marzo, dalle 9.00 alle 17.00, presso la sede associativa.

Nel corso dell’evento saranno affrontate le tematiche sopra elencate, relativamente a 3 aspetti:

  •  Come dovrebbe ragionare un'azienda in approccio 4.0
  • Competenze e abilitatori per l'Impresa 4.0
  • Strumenti a disposizione per implementare l'Impresa 4.0

 

"Feel Weld!" 3 - "Sentire" la saldatura

Recenti sviluppi e indirizzi per robotica, sensoristica e intelligenza artificiale applicati alla saldatura.

La spinta di Industry 4.0 conferma il trend positivo non solo per il mercato dei robot - per il quale, oltre al record di vendite del 2016, le previsioni internazionali anticipano per gli anni 2018-2020 una crescita a doppia cifra per il mercato globale - ma anche, più in generale, per i processi di automazione, lo sviluppo di intelligenze artificiali, la gestione dinamica dei dati, che sembrano non avere arresto.

Fra l’altro, in virtù dei loro evidenti punti di forza, i nuovi asset sono sempre di più uno strumento affidabile e flessibile, sovente irrinunciabile: grazie, infatti, ai miglioramenti nel campo della tecnologia digitale, della sensoristica, e grazie all’avvento risolutivo dell’ “integrazione” nel processo produttivo, la soluzione integrata robotizzata è sempre di più la scelta di elezione per la saldatura di componenti critici ed è oggi più che mai alla portata anche di aziende medio piccole.

L’Istituto Italiano della Saldatura, attraverso l’organizzazione della terza edizione di Feel Weld, giornata organizzata da IIS con il patrocinio di SIRI Associazione Italiana di Robotica e Automazione, UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE, media partners LASER, Deformazione, 31.BI-MU, vuole porre l’attenzione sugli aspetti che nella Quarta Rivoluzione Industriale rendono sempre più irrinunciabili queste soluzioni innovative nei processi di fabbricazione mediante saldatura. La partecipazione accredita CFP per Ingegneri iscritti agli Ordini territoriali italiani.

Appuntamento a "Feel Weld!" 3,  il 31 maggio 2018, presso la sede UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE (Cinisello Balsamo, Milano).

Programma Preliminare

Scheda d'iscrizione 

Per informazioni: Rosita Fumagalli, 02 26255.257